Indicazioni generali:

I beneficiari "in proprio", ovvero coloro che non si avvalgono dei servizi dei CAA per la compilazione della Domanda Unica, o delle domande del PSR, in qualità di titolari o di legali rappresentanti della propria azienda agricola, potranno accedere ai servizi on-line di SISTEMA PIEMONTE direttamente:

• Utilizzando la Carta nazionale dei servizi (CNS);
• Scegliendo le credenziali di accesso on-line (username e password), previa registrazione sul portale Sistemapiemonte:

http://www.regione.piemonte.it/agri/siap/mod_siap.htm

 

1) E' necessario effettuare l'iscrizione all'Anagrafe Agricola Unica autoregistrandosi su Sistema Piemonte con documento di riconoscimento secondo la procedura presente online all'URL:

       https://secure.sistemapiemonte.it/registrazione/index.do

Questa attivazione permetterà di visualizzare in consultazione il proprio fascicolo aziendale e di compilare in scrittura le domande   di pagamento.

      • La persona che si autoregistra deve essere il rappresentante legale/titolare dell'azienda;
      • Al termine delle operazioni di autoregistrazione, verrà richiesto all'utente di scegliere user e password di accesso al sistema;
      • Trascorsi alcuni giorni arriverà all'indirizzo di chi si autoregistra una lettera che riporta il PIN di accesso al Sistema Piemonte;

2) Costituire il fascicolo aziendale presso un centro di assistenza agricola (CAA) accreditato dall'OP ARPEA.

Si rammenta che:
• i CAA che sono stati incaricati della tenuta dei fascicoli aziendali in Piemonte svolgono tale servizio a titolo gratuito.

• L'assenza del fascicolo aziendale impedisce l'aggiornamento dell'anagrafe agricola e l'attivazione di qualsiasi procedimento amministrativo in materia di agricoltura e di sviluppo rurale.

• Il DM 162 del 12/01/2015, art. 4 (Costituzione e Aggiornamento del Fascicolo aziendale) prevede che l'azienda agricola, nonché gli altri soggetti diversi dagli agricoltori, costituiscano e aggiornino il fascicolo aziendale nell'Anagrafe agricola presso l'Organismo Pagatore territorialmente competente, individuato con riferimento alla sede legale dell'impresa, ovvero alla residenza del titolare nell'ipotesi di impresa individuale.

• Come specificato nelle "Linee guida per la gestione dell'anagrafe unica del Piemonte" (D.G.R. n. 46 –639 del 1/8/2005), le aziende agricole costituiscono il fascicolo aziendale contestualmente alla prima registrazione all'Anagrafe agricola. A tal fine le aziende agricole devono conferire un mandato di assistenza ad un CAA e devono depositare presso l'ufficio CAA prescelto la documentazione necessaria per dare riscontro dei dati e delle informazioni dichiarate.
Il mandato è un atto scritto nel quale l'azienda agricola autorizza il CAA ad operare per suo conto, da cui deve risultare l'impegno, da parte dell'azienda stessa, di:
a) fornire al CAA dati completi e veritieri;
b) collaborare con il CAA ai fini del regolare svolgimento delle attività affidate;
c) consentire l'attività di controllo del CAA nei casi previsti per legge .
I sottoscrittori con il mandato si impegnano, tra l'altro, a fornire informazioni e documenti completi e veritieri utili ad identificare l'agricoltore ed accertare i titoli di conduzione delle unità produttive dell'azienda.

3) Procedere alla compilazione on-line ed invio telematico delle domande attraverso i servizi disponibili sul portale Sistemapiemonte;
• utilizzando le credenziali di accesso ottenute;
• cliccando sul link specifico nella pagina della sezione Agricoltura del sito regionale che ospita l'elenco dei servizi di gestione amministrativa del portale Sistemapiemonte:
http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati