1. Quali sono i requisiti ed i termini di presentazione della Domanda Unica?

Risp.
Ai fini della presentazione della domanda, l'agricoltore deve obbligatoriamente costituire il fascicolo aziendale presso l'organismo pagatore regionale di competenza. Il fascicolo aziendale va depositato presso uno dei CAA convenzionati con Arpea. La domanda si pagamento va presentata all'organismo pagatore direttamente o per il tramite di un CAA entro il 15 maggio di ogni anno.

2. Quali sono le modalità di pagamento?

Risp.
Il pagamento viene effettuato esclusivamente a mezzo bonifico sul c/c bancario o postale. La somma corrispondente viene erogata tra il 1 dicembre e il 30 giugno dell'anno successivo alla presentazione della domanda.

3. Com'è possibile procedere nel caso in cui siano richiesti in domanda delle particelle non ammissibili a premio?

Risp.
Il beneficiario, per il tramite del proprio CAA può richiedere al back office di Arpea la rilavorazione di quelle particelle che non risultano ammissibili a premio. Una volta terminata la lavorazione il back office comunicherà gli esiti al CAA il quale dovrà confermare la relativa sezione di istruttoria.

4. È possibile presentare la domanda DU senza avvalersi di un CAA convenzionato?

Risp.
I beneficiari che non si avvalgono dei servizi dei CAA per la compilazione della DU, definiti come "beneficiari in proprio" dovranno registrarsi su Sistema Piemonte con documento di riconoscimento. Ultimata la registrazione è scelto USERNAME e Password per l'accesso al sistema, il beneficiario riceverà via mail il codice pin, potendo così procedere alla compilazione della domanda.