Manuale di Gestione Documentale

Il presente Manuale di gestione del protocollo, dei documenti e degli archivi è adottato ai sensi dell’art. 3, comma d), del DPCM del 3 dicembre 2013 recante “Regole tecniche per il protocollo informatico”.

Esso descrive il sistema di gestione e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio.
In questo ambito è previsto che ogni amministrazione pubblica individui una o più Aree Organizzative Omogenee, all’interno delle quali sia nominato un responsabile della gestione documentale, ai sensi dell’art. 50, comma 4 del Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa - decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 20 dicembre 2000.

Obiettivo del Manuale di gestione è descrivere sia il sistema di gestione documentale a partire dalla fase di protocollazione della corrispondenza in ingresso e in uscita e di quella interna, sia le funzionalità disponibili agli addetti al servizio e ai soggetti esterni che a diverso titolo interagiscono con l’amministrazione.

Il Manuale è destinato alla più ampia diffusione interna ed esterna per mezzo della pubblicazione sul sito internet , in quanto fornisce le istruzioni complete per eseguire correttamente le operazioni di formazione, registrazione, classificazione, fascicolazione e archiviazione dei documenti. Il presente documento pertanto si rivolge non solo agli operatori di protocollo ma, in generale, a tutti i dipendenti e ai soggetti esterni che si relazionano con l’amministrazione.

Esso disciplina:

  • la migrazione dei flussi cartacei verso quelli digitali, ovvero in via transitoria, i flussi cartacei in rapporto al protocollo informatico;
  • i livelli di esecuzione, le responsabilità ed i metodi di controllo dei processi e delle azioni amministrative; le modalità di accesso alle informazioni da parte di coloro che ne hanno titolo ed interesse, in attuazione del principio di trasparenza dell’azione amministrativa.
  • l’uso del Titolario di classificazione e del massimario di selezione e di scarto. 

Il Manuale è articolato in due parti, nella prima vengono indicati l’ambito di applicazione, le definizioni usate e i principi generali del sistema, nella seconda sono descritte analiticamente le procedure di gestione dei documenti e dei flussi documentali adottati da Arpea.

Il manuale (approvato con DD 435/2019)

- Allegato 1, 2, 6, 9;
- Allegato 3;
- Allegato 4;
- Allegato 5;
- Allegato 7;
- Allegato 8;
- Allegato 10;
- Allegato 11;
- Allegato 12